OnLocation
  • Questa è la stampa, bellezza. E tu non ci puoi fare niente.


  • 8.4.14
    Iniziò a lavorare in televisione leggendo le previsioni del tempo e dopo trentadue anni al timone del Late Show with David Letterman il comico ha detto di volersi dedicare di più alla famiglia. 

    New York - È triste, deludente, addirittura tragico dicono i fans di fronte all’Ed Sullivan theatre dopo l’annuncio del ritiro di Dave Letterman. Una giovane coppia di Dubai ci racconta di aver deciso di partire alla volta di New York appena appresa la notizia. Tenendo stretti i biglietti ottenuti dopo ore di attesa mi hanno detto:”É un’occasione unica, ne valeva la pena”. Senza di lui cambia la faccia della TV, almeno quella serale, ma a sessantasette anni e con il giovane Jimmy Fallon che sulla NBC gli dà filo da torcere Letterman, dopo Jay Leno, ha preferito chiudere in bellezza. Per più di trentanni, ventuno alla CBS, ha divertito l’America con i monologhi d’apertura, la famosa hit parade Top 10 e la sua immancabile spalla, il musicista Paul Schaffer. Schivo e quasi impossibile da intervistare, Letterman ha sempre condiviso con i fans le cose più private: dalla sua mamma- irresistibile corrispondente alle Olimpiadi invernali- fino all’operazione a cuore aperto e alle avventure extraconiugali.

    Dall’Ed Sullivan show sono passati proprio tutti: attori a presidenti americani. Ma Letterman è stato anche una presenza importante nei salotti degli Americani quando dopo gli attentati dell’undici settembre, fu il primo comico a tornare in TV dando al paese il permesso di tornare a sorridere.

    Ed è iniziata, i maligni dicono già da tempo, la caccia al suo sostituto. In pole position l’intelligentissimo Steve Colbert, che ha un programma su Comedy Central dopo Jon Stewart, un altro candidato; ma si dice che il 2015 potrebbe essere la prima volta di una donna al timone del Night show. Circolano i nomi di Tina Fey, Elleen Degeneres e Chelsea Handler. Vietato parlarne con i fans e per l’occasione perfino i Simpson hanno fatto sentire la loro voce in uno sketch che incarna il pensiero di tutti: “Dave, ci mancherai”.


    Sono presenti 0 commenti

    Inserisci un commento



    ___________________________________________________________________________________________
    Testata giornalistica iscritta al n. 5/11 del Registro della Stampa del Tribunale di Pisa
    Proprietario ed Editore: Fabio Gioffrè
    Sede della Direzione: via Socci 15, Pisa